CODICE DI AUTODISCIPLINA COMUNITÀ FONS PERENNIS


Le presenti indicazioni costituiscono i principi cui dovrebbe tendere un Uomo della Comunità Fons Perennis.

Ben consci dei nostri limiti, riteniamo che imprimere su carta i criteri basilari per un stile di vita sano possa contribuire a chiarire la direzione del lungo e faticoso percorso da intraprendere. La stella polare è il punto di riferimento, non importa se giungerà mai nella Patria Celeste, ma la direzione va mantenuta ad ogni costo.


Il bene della Comunità è preordinato al bene individuale.

Ognuno deve contribuire in base alle proprie possibilità interiori, fisiche e materiali al bene della Comunità.

Sia all’interno che all’esterno della Comunità, sono banditi i comportamenti che rivelano malafede, menzogna o che preordinino interessi privati a quelli comunitari.

A livello individuale, va esercitato uno stile di vita per quanto possibile sobrio.

I comportamenti vanno ispirati alla lealtà, alla schiettezza e al mantenere fede alla parola data.

Vanno coltivate la giustizia, l’equanimità, la serenità, l’imparzialità e la misura.

L’Uomo che fa parte della Comunità ha il dovere, verso sé stesso e verso gli altri, di avviare un serio percorso di evoluzione interiore, praticare e coltivare tutto ciò che arricchisce in concentrazione, elevazione, disciplina, autodominio, armonia ed

equilibrio.

Vive in armonia con il mondo esterno, con le persone e con le cose.

Valore guida della sua vita sarà il coraggio.

Non accetta privilegi se non la fatica e il lavoro ed accetta le responsabilità.

E’ comprensivo con gli altri ma inflessibile verso sé stesso.

Affronta il risveglio del mattino con l’energia di chi è consapevole che quello potrebbe essere il suo ultimo giorno sulla terra.

Deve astenersi dall’impiego di mezzi meschini o sleali per ottenere i propri obiettivi.

Tiene in giusto conto il denaro che considera solo uno strumento e non un fine.

Guarda al cuore delle persone, va oltre le apparenze esteriori.

Considera il proprio corpo un tempio da curare senza vanità affinché sia sempre efficiente, fortificandolo ed irrobustendolo.

Pratica l’auto-osservazione.

È allegro, affabile, cortese, ospitale, sa usare il linguaggio appropriatamente ma non fa sfoggio di alcuna cultura a fini di vanità.

Coltiva ciò che è buono, nobile, giusto e bello.


Fons Perennis vince!!!


Scarica cliccando qui il CODICE AUTODISCIPLINA

Associazione Culturale Fons Perennis - Piazza G. da Fabriano 3, 00196 Roma